Solidarietà per Noa

Di ritorno in Israele dall’Italia, la cantante Noa è stata insultata e minacciata per le sue posizioni pacifiste e contrarie alla politica delle destre che rischiano di sprofondare ulteriormente e definitivamente la regione nella guerra e nella sofferenza.

Approfitto anche dello spazio del blog per esprimere la mia solidarietà a una grande cantante e a una grande persona.
Dobbiamo imparare a difendere i nostri grandi artisti.