Crea sito
Mito a Quattro Mani


Scintilla Vitale

Scintilla_vitale_4eca75c6c65a7Scintilla Vitale
di Irma Panova Maino
Pagine: 225; EEE (Edizioni Esordienti E-book); 2012
ISBN: 9788866900221
Ebook: 2,99 €

Carrie è una ventenne che per vivere fa il lavoro più vecchio del mondo. Nonostante la sua giovane età ha però davanti a sé un futuro incerto a causa dell’AIDS, perciò, disillusa dalla vita e dagli uomini, accetta di compiere una missione un po’ insolita e molto pericolosa: Reese, un vampiro tenebroso e testardo, la ingaggia per attirare a sé uomini molesti e assassini che lui prontamente uccide a sangue freddo. Tra i due si crea un legame particolare, benché Carrie non sappia quasi nulla del vampiro, è legata a lui perché le ha salvato la vita. Vorrebbe comunque conoscere qualcosa di più su di lui e sulle sue intenzioni, così, incalzato dalla donna, il vampiro confessa che dietro tutte quelle uccisioni c’è un preciso intento: uccidere un licantropo nemico molto pericoloso. Sebbene Carrie sia una donna molto coraggiosa e le resti poco da vivere, si sente in qualche modo umiliata e tradita da Reese, che sembra considerarla solo come un’esca per le sue prede. Per cui decide di riprendere il suo vecchio mestiere, ma proprio allora incontra un altro uomo da cui si sente particolarmente attratta e che scopre essere non solo un altro essere immortale, ma soprattutto un caro amico di Reese. A differenza del vampiro, però, il licantropo Devlin è molto sensibile e premuroso e tra i due è subito attrazione fatale. Nel rapporto a tre che si crea le differenze tra i due uomini si fanno evidenti: rude e violento Reese, dolce e attento Devlin. Profondamente esperta del sesso, Carrie non conosce però il piacere, che prova per la prima volta soltanto con il licantropo. Ma da questo momento niente sarà più come prima: dubbi, gelosie, interrogativi riempiranno la vita dei tre protagonisti fino allo scontro finale con il nemico e fino alla rivelazione, sorprendente e inattesa per la donna senza futuro, di un figlio cui dare non solo un padre, ma soprattutto un’eternità di amore e serenità famigliare con l’uomo che davvero ama.
Tratteggiato a tinte pastello e intervallato da ampie pennellate di nero e di rosso il romanzo di Beltane affronta il rapporto tra amore e passione in maniera esemplare, senza lasciarsi sfuggire alcun particolare del conflitto che può nascere nel vissuto dei tre protagonisti della vicenda. Sebbene appartenenti a tre “specie” diverse Carrie, Reese e Devlin conoscono le emozioni forti e il sesso, ma l’esperienza che hanno accumulato non è sufficiente a non farsi sorprendere dall’amore che imprevisto e violento li travolge sconvolgendone l’esistenza. Rifacendosi ai grandi successi di Gena Showalter l’autrice ci fa entrare in un mondo “paranormale” in cui le differenze tra umano e sovraumano sembrano annullarsi quando entra in gioco il sentimento e quando i desideri più profondi dell’umana Carrie rispecchiano anche quelli di vampiri e licantropi. Agli immortali infatti apparentemente non manca nulla se non una compagna con la quale condividere l’eternità a cui sono loro malgrado destinati e condannati.
Giusy Salis

Cronache dal Mondo Parallelo
“Cronache dal Mondo Parallelo” è una serie di romanzi che appartengono al genere paranormal romance: all’interno del quotidiano umano, si intrufola un mondo fantastico, popolato da vampiri, licantropi, elfi o demoni, che interagiscono con i comuni mortali. Questo genere, che getta un ponte invisibile tra fantasia e realtà, permette al lettore la “sospensione dell’incredulità” per fargli vivere avventure e storie d’amore inusuali e appassionanti. “Cronache” risente dell’influenza delle più note autrici americane del genere, lasciando però in sottofondo quel tipico “gusto” europeo che tende a non essere mai scontato pur restando nel classico e apre una finestra verso i cortili di casa nostra.
Ogni romanzo può essere letto come un’opera a sé stante, tuttavia la lettura sequenziale dei vari episodi è fortemente consigliata, per godere appieno delle storie raccontate

Recensione
Scintilla Vitale è un romanzo molto interessante: sebbene contenga uno ad uno tutti gli elementi tradizionali dell’urban fantasy e del paranormal romance riesce a dare una risposta alla domanda che molti di noi si sono fatti durante la moda di Twilight: “ma è possibile scrivere qualcosa di veramente bello con una giovane donna, un vampiro e un lupo mannaro?”.

Il romanzo si snoda come fosse una sfida alle capacità narrative dell’autrice e con una promessa ai lettori, quella di toccare tutti i punti tradizionali del genere con uno stile impeccabile, una prospettiva originale e quella maestria che Irma Panova Maino ha sempre dimostrato nel mantenere la tensione della storia nonostante il carattere introspettivo delle sue opere.

L’autrice porta elegantemente il romanzo nelle tre sfumature del paranormal: il dark, l’eros e il sentimentale, creando una narrazione a tre sottogeneri contigui che seguono passo passo l’evoluzione della storia, invece di determinarla. Così, lo stile, il ritmo, l’ironia mutano nel corso del romanzo adattandosi allo stato d’animo della protagonista, attorno al quale tutto gira.

L’impressione che si ha è che Irma Panova Maino si deve essere divertita molto a costruire questo romanzo elegante, raffinato e originale partendo da elementi piuttosto comuni; come la “ratatouille” del film d’animazione, l’effetto è spettacolare.

Su EEE: http://www.edizioniesordienti.com/component/virtuemart/cronache-dal-mondo-parallelo/scintilla-vitale.html#.U3HTxXbyTPo
Su Amazon: http://www.amazon.it/Scintilla-Vitale-Cronache-Mondo-Parallelo-ebook/dp/B007R7ZC0W

One Comment

  1. Irma Panova Maino
    Mag 13, 2014 @ 18:01:12

    Grazie infinite per questa recensione. Come sempre hai colto le caratteristiche della trama.

Leave a Reply