Falsità d’inizio secolo

protocolli400x561protocolli_dei_savi_di_sion-1

All’inizio del XX secolo, un falso clamoroso prodotto nella Russia zarista, i Protocolli dei Savi di Sion, diede l’allarme contro il pericolo ebraico che mirava a omosessua… no, sto facendo confusione, scusate. Che mirava a dominare il mondo, distruggendo la società così come l’uomo la conosceva. Pubblicati nel 2… No, continuo a confondermi. Nel 1903, furono riconosciuti come falsi dal Times di Londra nel 1921, ma della realtà si può sempre fare a meno, per cui rimasero (e da qualche parte del mondo ancora rimangono) come perenne monumento dell’umana follia. La frode dei Protocolli contribuì a creare quel clima che consentì lo sterminio di SEI MILIONI di ebrei.

La mia confusione deriva da questo.
All’inizio del XXI secolo, un falso clamoroso prodotto in Francia e Italia, l’Ideologia del Gender, diede l’allarme contro il pericolo laicista che mirava a omosessualizzare il mondo, distruggendo la società così come l’uomo la conosceva. Questa frase mi sembra di averla già usata da qualche parte.

Sarcasmo a parte, ecco qualche manifesto di oggi, tutto materiale pubblico disponibile in rete.

locandina gender_milano-270x387 Gandolfini

Mi scuso, ma non riesco proprio a caricare su questo blog il materiale più estremo. Le parole utilizzate, AGGRESSIONE ALLA FAMIGLIA, CONTRO L’UOMO, ATTACCO ALLA FAMIGLIA, sono esattamente dello stesso tenore dell’allarme al pericolo giudaico di 100 anni fa e non c’è modo di assicurarci che non portino a conseguenze altrettanto distruttive, disumane, terrificanti, inconcepibili.

Chiunque faccia propaganda al pericolo della fantomatica “teoria gender” sta giocando con il fuoco.